PHOTO-2022-06-16-14-58-31.jpg

Campo Estivo

Campus residenziale gratuito per studenti delle Scuole Superiori della provincia di Piacenza 2022

Sono rientrati venerdì 17 giugno i 44 studenti delle prime classi di diverse Scuole Superiori della nostra provincia che hanno partecipato, per un settimana, al campus estivo realizzato a Ferriere presso le Strutture dello Sport  Camp.

L’iniziativa è stata organizzata e gestita dal Centro di Formazione Enaip Piacenza, all’interno del progetto Regionale di Orientamento per il successo formativo, dove l’ Ente rappresenta il Presidio Unitario Territoriale.

A portare i saluti di benvenuto ed illustrare gli obiettivi dell’iniziativa è stato Pietro Natale, Direttore di Enaip Piacenza che, assieme al suo staff, ha informato i ragazzi, tutti di 15-16 anni, sull’organizzazione operativa della settimana del campus.

I principali obiettivi dell’iniziativa, pienamente raggiunti, erano soprattutto quelli di promuovere la conoscenza e stimolare l’attenzione e la partecipazione, in particolare delle ragazze, verso le discipline STEAM, oltre a sperimentare la realizzazione di concreti laboratori, coinvolgendo studenti di Scuole diverse. In tal senso il campus ha rappresentato una esperienza pilota ed innovativa, in quanto mai era stata data una occasione di vivere assieme, lavorare e divertirsi come gruppo misto di ragazzi e ragazze provenienti da Scuole diverse e da tutta la provincia.

Dal punto di vista operativo il campus era così strutturato:

  • Tutte le mattine

La partecipazione a specifiche attività laboratoriali riguardanti le tecnologie e le discipline scientifiche (STEAM), che hanno interessato quattro tematiche.

-la robotica, trattato da un esperto di Urban Hub;

-la produzione di Podcast, coordinato da una docente dell’ISII Marconi;

-l’economia circolare (laboratorio di riuso creativo), sviluppata da due esperte dell’Associazione di promozione sociale “energetica”;

-il funzionamento ed utilizzo dei droni (come si compone, dove si può usare, come si diventa pilota), tenuto da un esperto del settore.

 

Queste attività sono state realizzate con il supporto anche di quattro Tutor che hanno collaborato con i docenti coinvolti, a cui i ragazzi hanno rivolto un sentito ringraziamento.

  • Tutti i pomeriggi

La partecipazione ad attività sportive e ricreative, con il supporto di quattro educatori e tre animatori, con l’organizzazione di giochi ed attività di cucina, sull’importanza degli  insetti impollinatori, ruolo ed utilizzo dello smartphone/internet nella vita quotidiana, attività di orienteering, ecc.

 

Per tali attività sono state utilizzate tutte le strutture ed i servizi disponibili nello Sport Camp e cioè: la piscina, la palestra, i campi di calcetto, tennis, pallavolo e basket.

I risultati dell’iniziativa, rilevati dai giudizi espressi dai ragazzi, sono stati molto positivi. In tutti i laboratori realizzati c’è stata grande curiosità, attenzione e partecipazione attiva, così come i pomeriggi hanno visto una forte partecipazione alle attività sportive e ricreative, con grande intesa ed integrazione tra i diversi gruppi di ragazzi, che hanno apprezzato la presenza e la capacità degli animatori nel coinvolgimento di tutti.